Altro

Sotto la voce altro, logicamente, ci sono altre cose, più o meno interessanti, legate ai miei interessi personali e alle mie curiosità. Tra queste ci sono le registrazioni di alcuni racconti in vernacolo, cosa chi mi ha aiutato molto nel "tradurre" dall'italiano. Io infatti parlo in vernacolo e scrivo in italiano. L'abitudine a scrivere solo in italiano mi ha reso difficoltoso il passaggio al vernacolo scritto. La registrazione mi ha permesso di affinare sempre più la "traduzione".   Oltre ai racconti, che sono aanche in italiano, ci sono le riproduzioni di cartoline divise in varie sezioni, dell'ex Comune di Crespina, della prossima ex Provincia di Pisa, d'Italia, d'Europa, di Africa, d'America e d'Asia. Quelle in bianco e nero  sono state manipolate in modo da renderle più chiare nella visione. Ci sono inoltre delle cartoline del tempo di guerra propagandistiche principalmente riferite all'invito a sottoscrivere il prestito nazionale.  Ci sono poi i monoscopi TV fotografati negli anni '70 di TV private e pubbliche straniere. Troviamo poi i Santini di Casoli, manifesti religiosi riguardanti per la maggior parte la festa di San Rocco, patrono del paese. Poi c'è quello che ho chiamato il giardino delle meraviglie. Un insieme di "cose" di qualsiasi genere che mi hanno meravigliato quando l'ho viste.